S.A.S. Società in Accomandita Semplice: Definizione e caratteristiche

Giugno 4, 2018 | in

Definizione di una S.A.S.

La S.a.s è l’acronimo di società in accomandita semplice e rientra fra le società di persone. La società in accomandita semplice presenta due tipologie di soci: gli accomandatari e gli accomandanti. Quest’ultimi partecipano alle perdite perdite della società limitatamente alle quote di capitale conferite. Si tratta di soci con responsabilità limitata che, conseguentemente, non hanno la materiale amministrazione della società e non possono concludere affari per conto di essa.

Diversamente, sui soci accomandatari incombe una responsabilità solidale e illimitata. A loro spetta l’amministrazione della società in via esclusiva. Tutto ciò comporta che i soci accomandatari rispondono per le obbligazioni sociali anche con il loro patrimonio personale. Si tratta di soggetti che hanno la rappresentanza legale della società e che si occupano dell’amministrazione.

Costituire una S.A.S.

Una S.a.s. si costituisce mediante atto costitutivo e statuto. Sono atti che dovranno contenere tutta una serie di elementi come la sede legale, la denominazione sociale, l’ammontare delle quote conferite, i criteri di ripartizione degli utili e delle spese, oltre alle generalità dei soci.

La denominazione o ragione sociale deve contenere almeno il nome di uno dei soci accomandatari più la sigla S.a.s.. Qualora anche il socio accomandante decide di indicare anche il suo nome, risponde anche lui illimitatamente nei confronti di terzi, come avviene per i soci accomandatari.

S.A.S.: Amministrazione e caratteristiche

La s.a.s. può definirsi una forma societaria ibrida, dal momento che presenta caratteristiche proprie delle società di persone, ma anche delle società di capitali.

I soci accomandanti non hanno il potere di compiere atti di amministrazione. Non possono nemmeno trattare o addirittura concludere affari in nomee per conto della società, salvo i casi in cui tutto questo sia possibile mediante una procura speciale per singoli affari.

Questi possono operare solo sotto la direzione degli amministratori e, qualora l’atto costitutivo lo consente, viene permesso loro di poter dare autorizzazioni e pareri per determinate operazioni.

Godono del diritto di poter avere la comunicazione annuale del bilancio ed il potere di controllare i libri sociali e gli altri documenti della società.

La peculiarità di questa forma societaria risiede nella coesistenza della responsabilità limitata con quella illimitata che grava sui soci, rispettivamente accomandanti e accomandatari. Generalmente si sceglie di costituire una S.a.s. quando la compagine sociale appare variegata, sia per disponibilità economica e sia per quanto attiene alle mansioni da svolgere.

Un’ipotesi particolare di S.a.s. ricorre nel caso di costituzione irregolare, ovvero quando la società non compare nel registro delle imprese. Questa situazione non preclude la nascita della società, che si ritiene comunque venuta ad esistenza, sebbene in maniera irregolare.

In caso di S.a.s. irregolare tutti i soci hanno responsabilità illimitata e solidale e i rapporti con i terzi vengono regolati dalle norme previste per la società semplice, così come previsto dall’art. 2297 del codice civile.

In considerazione della mancanza di autonomia patrimoniale, ovvero di una distinzione netta fra il patrimonio personale dei soci accomandatari da quello societario, i creditori possono escutere sia il patrimonio societario, e se insufficiente, quello dei soci.

Scioglimento

La mancanza dei soci accomandatari, che siano amministratori della società, determina lo scioglimento di una società in accomandita semplice, ma resta salva la possibilità di ricostruire la pluralità dei soci entro il termine di 6 mesi e fino alla cancellazione d’ufficio da parte del registro delle imprese.

Prima di costituire una s.a.s. è ben informarsi attentamente, per valutarne i vantaggi e gli svantaggi, oltre che per conoscere le incombenze fiscali. L’aiuto di un professionista del settore appare indispensabile di fronte ad una materia così delicata.


Richiedi subito la tua prima consulenza gratuita.

Inizia subito